Accordions Worldwide Celebrity Interview, Steve Bach, accordionist at the "ZAIA" show Cirque du Soleil at Macau.
Celebrity Interviews


"Celebrity Interview" a Steve Bach sarmonicista al "ZAIA" show Cirque du Soleil di Macao.

Marco Cinaglia, product manager di Roland Europe, ha partecipato all'introduzione della nuova V-Accordion FR-7X durante la Coupe Mondiale che si è tenuta in Nuova Zelanda.

Approfittando del viaggio di ritorno Marco ha fatto tappa a Macao dove ha incontrato il famoso musicista Steve Bach e dove ha presenziato allo spettacolo "ZAIA" del Cirque du Soleil.

Ecco di seguito l'intervista che ne è scaturita: Steve Bach

Steve Bach with the Roland FR2 V-Accordion beside his keyboard console.

Q: Dove sei nato?
A: A New York City. Ho vissuto lì fino all'eta di 4 anni poi mi sono trasferito con la mia famiglia a Long Island, New York. Dopo pochi anni mi sono trasferito a Los Angeles. Attualmente vivo a Macao, Cina.

Q: Quando e perchè hai iniziato a suonare la fisarmonica?
A: Mia sorella maggiore stava prendendo lezioni quando io avevo 5 anni. Lei mi mostrò come suonare alcune canzoni e mi appassionai. A 6 anni iniziai a studiare con la mia insegnante.

Backstage, Steve Bach with two lady actors and Marco Cinaglia of Roland Europe

Q: Chi è stato il tuo insegnante preferito?
A: Il mio insegnante di fisarmonica preferito fu Ray Rizzo del East Meadow, New York. E' un insegnante e fisarmonicista eccezionale. Non mi ha solo insegnato la fisarmonica tradizionale ma mi ha anche introdotto al jazz e all'improvvisazione.

Q: Hai mai partecipato a qualche concorso?
A: Sì, quando ero più giovane ho fatto concorsi per 8 anni a NY e per un po' ho tenuto il titolo di campione di fisarmonica jazz NY.

Q: Oltre la fisarmonica, hai avuto qualche altra educazione musicale?
A: All'età di 16 anni ho deciso di imparare a suonare il pianoforte. All'epoca le università non accettavano la fisarmonica come un "vero" strumento. Io iniziai studiando pianoforte e fui accettato come principale compositore a "The Crane School of music" all'università statale di NY a Potsdam.

Mi sono laureato in musica e composizione. Ho vissuto a NY per pochi anni e successivamente ho studiato jazz concentrandomi principalmente sul pianoforte e sui sintetizzatori.

Q: Qual è stata la tua prima esibizione in pubblico?
A: Il mio vero primo insegnante di fisarmonica faceva esibire i suoi studenti nelle scuole e per eventi di beneficenza. Avevo probabilmente 7 anni, quando mi esibii la prima volta. All'età di 15 anni suonavo regolarmente in un gruppo per i matrimoni e per altre funzioni sociali..

Rehearsals, Steve with one of the singers

Q: Che tipo di musica suonavi?
A: Principalmente jazz e musica classica.

Q: Quando sei diventato un musicista professionista?
A: Bene, la mia prima esibizionee professionale fu ad un party quando avevo 14 anni. Il trio consisteva in batteria, fisarmonica e chitarra. La serata fu pagata $15!

Fondamentalmente da quando ero adolescente ho sempre vissuto la mia vita attraverso la musica suonando, componendo, facendo degli arrangiamenti, registrando o insegnando..

Q: Come sei arrivato al Cirque du Soleil a Macao?
A: Nel 2003 il casting del Cirque du Soleil stava a Los Angeles facendo colloqui per potenziali Direttori di Musica (anche conosciuti come Bandleaders). Un amico mi consigliò di fare un colloquio, andai, parlai e suonai per il casting per circa un'ora. Rimasero abbastanza colpiti.

Negli anni successivi ci furono offerte di partecipazione come tastierista o fisarmonicista ma i tempi non erano ancora maturi.

Poi nel 2006 iniziammo una negoziazione per lo spettacolo di Macao. Sembrava adattarsi a me e alle esigenze della mia famiglia, firmai. Le prove a Montreal iniziarono nel 2007 e vivo a Macao da marzo 2008.

Q: Dicci un po' di più dello spettacolo!
A: Zaia è una meraviglia, emozionante e ancora altamente spirituale. Ci sono 75 artisti che si esibiscono in un teatro molto bello e spazioso. Qui vorrei citare il sito di ZAIR:

"ZAIA è il sogno di una giovane donna che viaggia nello spazio su uno strano, eppur familiare viaggio alla scoperta di sé. Viaggiando incontra la bellezza dell'umanità e la riporta con sè per dividerla con gli abitanti della terra".

Q: Raccontaci dei musicisti che lavorano con te a Zaia?
A: Abbiamo un gruppo meraviglioso e di talento selezionato con cura da Violaine Corradi, il compositore:

Conrad Askland- tastierista e assistente direttore d'orchestra
Olivier Milchberg- strumenti a corda pizzicata e flauto
Maria Andersson- cantante
Rose Winebrenner- voce e melodica
Eduard Harutyunyan- percussioni
Jay Elfenbein- strumenti ad archetto incluso viola e violino
Racheal Cogan-flauto dolce
Darrin Johnson-batteria

Q: Hai sottolineato che il compositore di Zaia non aveva realizzato che tu suonassi una fisarmonica all'inizio?
A: Giusto! La verità è che all'inizio io non ero veramente sicuro affatto di cosa fare con una fisarmonica. Violaine aveva scritto una bella partitura con molte parti da suonare con la fisarmonica, ma lei mi aveva assunto come direttore d'orchestra per dirigere e suonare tastiere e si aspettava che le parti della fisarmonica fossero campionate!

Quando realizzò che io non ero solo un tastierista ma anche un fisarmonicista lei ne rimase entusiasta! Lei mi incoraggio a reperire un buon strumento e suonare le parti, che è quello che faccio ora con la Roland FR-2.

Steve Bach at the Cirque du Soleil recording studio

Q: Come sei venuto a conoscenza della fisarmonica digitale V-Accordion progettata da Roland?
A: Avevo letto della fisarmonica da qualche anno in recinzioni su giornali specializzati. Poi un paio d'anni fa ho avuto l'opportunità di ascoltarne e suonarne una quando uno specialista Roland ha visitato lo spettacolo dove lavoravo.

Lo strumento era fantastico! Tuttavia ero concentrato solo sul pianoforte così ho parcheggiato momentaneamente l'idea di averne una. Dopo il mio arrivo al Cirque du Soleil mi interessai ancora una volta alla fisarmonica digitale, un mio amico mi suggerì di contattare Mr Luigi Bruti che è il direttore marketing di Roland Europe.

Sono ora molto felice di avere qui con me a Macao Marco Cinaglia, il product manager della fisarmonica digitale di Roland Europe, per vedere il nostro spettacolo e ascoltare la FR-2 in azione!

Steve ready for the show after make up

Q: Come è stato il passaggio al digitale?
A: C'è voluto un pò di tempo per abituarsi al differente modo in cui il mantice lavora, ma ora dopo un po' di mesi mi sono abituato e posso ottenere veramente un ottimo suono e sentire lo strumento. Non ho neanche portato una fisarmonica acustica qui a Macao.

L'umidità è tale che la manutenzione richiesta sarebbe un vero e proprio problema qui. La FR-2 è talmente leggera che mi aiuta durante le mie performance. La FR-2 è usata in 5 brani e suono sia di fronte al vetro dello studio adibito per i musicisti che nel balcone dove il pubblico può guardare e vedermi suonare con gli altri musicisti..

Q: Hai abbandonato la fisarmonica acustica?
A: Non per sempre, ma qui a Macao per un bel po' di tempo non mi vedrete suonare altro che una FR-2 (sorride)!

Steve Bach with some of the musicians

Q: Hai fatto qualche registrazione con la FR-2?
A: Sì, il Cirque du Soleil ha già realizzato l'album con la colonna Sonora di Zaia. E' in vendita in tutto il mondo ed è anche disponibile su iTunes e Amazon.com. Ho abbastanza usato la FR2 nelle registrazioni.

E' stato meraviglioso il poter disporre dei suoni virtuali specifici per ogni brano. Sono veramente impressionato dalla flessibilità che questo strumento offre. Spero di poter avere presto una FR5 o 7 per poter accedere a più funzioni ed avere una tastiera più estesa.

Q: Ci puoi raccontare di più delle tue registrazioni e della tua carriera?
A: Bene, nel corso degli anni sono stato molto fortunato nell'aver potuto registrare con alcuni artisti eccezionali. Per citarne alcuni, Stanley Clarke, Sergio Mendez, Kitaro, Andy Williams, Robby Krieger dei Doors e molti altri. Come solista ho registrato 7 CD.

Alcuni sono fuori pubblicazione ma per la maggior parte si possono trovare su Amazon o Ebay. Siamo in attesa di averli anche pubblicati su Itunes. Il repertorio è principalmente da pluri-tastierista ma la fisarmonica è comunque usata.

Q: Dove possiamo reperire più informazioni circa i tuoi progetti in corso?
A: Stiamo aggiornando le mie informazioni e dovrebbero essere presto disponibili su
http://stevebach.com/

Album registrati da solista come multi-tastierista e fisarmonicista:

Now and Then, Valley Vue Records
City Magic, Valley Vue Records
Nice Moves, Valley Vue Records
More Than a Dream, Soundwings
Zero Gravity, Mobile Fidelity Sound Labs
Holiday, Mobile Fidelity Sound Labs
Child's Play, Eagle Record

Editor: You can read more about the manufacturing of the Roland accordions
A Roland is Born in Italy
© 2017 Accordions Worldwide • All rights reserved. To comment on these pages, e-mail the webmaster.